Regole per il discernimento degli spiriti

3,00

Disponibile

«Militia est vita hominis super terram» (La vita dell’uomo sulla terra è un combattimento – Gb 7, 1). Bisogna rendersi conto che per tutta la vita c’è da lottare. In questi combattimenti per difendere l’anima dagli attacchi del demonio, la difficoltà è che non si vede il nemico (come d’altronde non vediamo gli spiriti celesti inviati da Dio in nostro aiuto). […] Un proverbio spagnolo dice: «Quando qualcuno bussa alla porta non bisogna limitarsi a sentir bussare, ma sapere anche chi bussa».

Per aiutarci in questo lavoro difficile e misterioso, ecco condensate in un libretto di agevole consultazione – con il prezioso commento di padre Barrielle – le più importanti regole per il discernimento degli spiriti inserite da Sant’Ignazio di Loyola in quel «Codice di cui deve far uso ogni buon soldato di Gesù Cristo» (Pio XI, Meditantibus Nobis) che è il libro degli Esercizi Spirituali.

Peso0.05 kg
Autore

Casa editrice

Pagine