Le radici della modernità

12,00

Solo 1 pezzi disponibili

 Pagamenti accettati 

Come dalla “Cristianità” si è passati alla “modernità”, dall’Europa medioevale cristiana all’Europa contemporanea laicista? In quattro capitoli, Francisco Elías de Tejada affronta la crisi della Cristianità, l’avvento del Protestantesimo, l’imporsi del Giacobinismo e della Rivoluzione francese, la nascita del Marxismo: cioè le varie fasi di un unico processo rivoluzionario.
Il testo sintetizza in modo chiaro e preciso quali erano le caratteristiche della Cristianità e quali sono alcune connotazioni distintive dei tre movimenti rivoluzionari.
Il volume è introdotto da una profonda riflessione del prof. Giovanni Turco.

Informazioni aggiuntive

Peso0,31 kg
Autore

Casa editrice

Pagine