Anna e lo sfregiato

15,00

Solo 1 pezzi disponibili

Elena Bianchini Braglia racconta la storia di Anna d’Este (1531-1607), figlia di Ercole II e Renata di Francia, una figura di primo piano della Corte francese. Amatissima dal popolo ma avversata dalla potentissima Caterina de’ Medici, fu considerata un’eroina dai Cattolici ma oggetto di satire oscene da parte dei Protestanti. Dopo l’infanzia trascorsa a Ferrara, sposò Francesco di Guisa, detto Lo Sfregiato. Fu così catapultata nella Francia sconvolta dalle guerre di religione dove, fra intrighi di corte e atti sacrileghi, erano ad attenderla mille orrori: dal massacro di Amboise alla notte di San Bartolomeo, l’assassinio del marito e del figlio, idolatrato dai francesi e caduto a un passo dal trono per volere di un re reso folle dalla gelosia.

Peso0.45 kg
Autore

Casa editrice

Pagine