26° Convegno di studi cattolici – 2018

20,00

Disponibile

La geopolitica dell’Anticristo: conflitti reali e controllo virtuale nello scacchiere abbandonato dal katéchon.

La Chiesa cattolica non è un fantasma astratto dal contesto storico in cui opera, ma una società perfetta che viene necessariamente a confrontarsi con il quadro mondiale che ha intorno. Mai come in questo tempo, le autorità umane della Chiesa si sono trovate influenzate e coinvolte dal potere terreno e anticristico, e non solo da un punto di vista meramente politico, ma arrivando ad intaccare la dottrina e la visione stessa della religione per seguire lo spirito del mondo, ormai fonte profetica di una nuova inesauribile rivelazione.

Gli Atti del 26° Convegno di studi cattolici, che con questo numero ha superato il quarto di secolo, sono dedicati a un esame dei vari fronti su cui si gioca il dominio del mondo, al quale la gerarchia cattolica sembra aver abdicato a favore delle grandi potenze, non solo nei fatti ma anche nei princìpi; e questo senza dimenticare quell’importantissimo nuovo fronte geopolitico che è il dominio della sfera virtuale e di quella biologica, nuove chiavi per aprire e chiudere il controllo luciferino del mondo e delle persone.

Guardare il più possibile da vicino questi fenomeni e queste lotte è sicuramente il mezzo indispensabile alla resistenza e alla resurrezione, sempre possibili con le promesse del Cristo Re…

Peso 0.319 kg
Autore

Casa editrice

Pagine